Documentazione

La guida per venditori

Come creare / accedere un account venditore

Per accedere a un account venditore, nel modulo a fianco di registrati, sulla pagina Il Mio Account, basta inserire la mail o il nome utente e la password inseriti al momento della registrazione come venditori. Creare un account venditore su Stralibi è molto semplice: per prima cosa devi andare sulla pagina Il Mio Account in alto nel menu del sito e arriverai in questa pagina.
Dopodichè dovrai selezionare la voce sono un venditore e compilare tutti i campi richiesti. Una volta compilati tutti i campi puoi fare click su Registrati e riceverai una mail di verifica.
Potrebbe volerci qualche minuto prima che la mail arrivi anche se solitamente impiega qualche secondo: se non dovessi riceverla prova a controllare nella cartella “Promozioni” o “Spam / Posta Indesiderata”.
All’interno della mail avrai un link per poter verificare la tua casella e-mail: clicca sul link e la tua mail sarà verificata.

Verificata la mail sarai portato a una procedura automatica in cui ti basterà compilare i campi che ti vengono richiesti.

Dopo la schermata di benvenuto dovrai compilare tutti i dati riguardanti l’indirizzo della tua attività e la macrocategorie per il tuo negozio.
Nella voce prodotti per pagina lascia pure 10 e nella voce e-mail spunta la casella se vuoi essere contattato direttamente dai clienti: in alternativa se vuoi più privacy non spuntare la casella.
Quanto hai finito clicca continua.

Nella seconda schermata dovrai inserire tutti i dati riguardanti il tuo conto aziendale: è molto importante che tu inserisca tutti i dati e verifichi che siano corretti perchè Stralibi li userà per pagarti quando riceverai un ordine.

Una volta fatto ciò hai terminato la procedura guidata e puoi accedere al tuo pannello di controllo da venditore cliccando sul tasto vai alla dashboard del negozio.

Come far approvare il proprio account venditore

Per mantenere alti gli standard qualitativi e proteggere i clienti di Stralibi approviamo gli account dei venditori dopo alcune verifiche: per far approvare il tuo account venditore devi andare in Dashboard > Impostazioni > Verifica.
Completa la verifica dell’identità caricando una foto fronte e retro di un documento d’identità a tua scelta e poi completa la verifica dell’indirizzo inserendo il tuo indirizzo di residenza.
Solitamente l’approvazione dell’account venditore avviene in poche ore ma a volte richiede alcuni giorni lavorativi: una volta avvenuta riceverai una mail di conferma.

Come scegliere il proprio abbonamento

Una volta che il tuo account venditore è stato autorizzato devi scegliere l’abbonamento più adatto alle tue esigenze: puoi consultare tutti gli abbonamenti andando nella pagina Prezzi Venditori. Quando hai scelto il pacchetto più adatto per te devi andare in Dashboard > Abbonamento e cliccare su Acquista Ora sul pacchetto desiderato. Dopodichè verrai portato alla procedura di pagamento e dovrai pagare il primo anno di abbonamento, tranne nel caso in cui tu abbia selezionato il pacchetto gratis che non prevede quote di iscrizioni annuali. Dopo l’acquisto riceverai, in 2-3 giorni lavorativi, regolare fattura da Stralibi.

Come impostare le spedizioni

Le spedizioni sono fondamentali per vendere online, per questo abbiamo stipulato una convenzione con MBE e possono aderirci tutti i venditori regolarmente iscritti a Stralibi: per maggiori informazioni potete contattare direttamente MBE compilando il form di contatto nella pagina Spedizioni .
In alternativa puoi stipulare tu stesso un contratto con uno spedizioniere o usarne uno già attivo se lo hai già sottoscritto.
Per impostare le spedizioni devi andare in Dashboard > Impostazioni > Spedizione e cliccare su aggiungi metodo di spedizione.
Dopodichè devi cliccare sul pulsante aggiungi un metodo di spezione e selezionare un metodo fra i 3 possibili: spedizione gratuita, importo fisso e ritiro in loco;
Puoi impostare anche un solo metodo di spedizione oppure usarli tutti, inoltre attualmente è possibile spedire solo in Italia.

Una volta cliccato ti si aprirà una finestra in cui potrai configurare un metodo di spedizione.
Per configurare la spedizione gratuita seleziona il metodo spedizione gratuita e clicca su aggiungi metodo di spedizione.
Una volta aggiunta, cliccando su modifica, puoi impostare un importo per cui verrà offerta agli utenti la spedizione gratuita (es: spedizione gratuita su ordini superiori a 50€)

Per impostare il ritiro in loco la procedura è la stessa appena eseguita e puoi assegnare un costo al ritiro in loco, anche se solitamente i venditori scelgono di lasciarlo gratuito in quanto non devono farsi carico di spedire i proprio prodotti.

Per impostare un importo fisso la procedura è la medesima e anche qui puoi inserire un costo: solitamente si usa l’importo fisso per far pagare la spedizione finchè non si raggiunge l’importo minimo per ottenere la spedizione gratuita (es: la spedizione costa €7 fino a ordini di €50, poi è gratuita).
Noterai che ci sono più campi possibili ma sono per funzionalità che Stralibi implementerà in futuro: è necessario compilare solo l’importo e lasciare gli altri campi come sono di default.

Terminati questi passaggi le tue spedizioni sono impostate correttamente e puoi sempre abilitare o disabiliatare dei metodi di spedizioni cliccando sulla barra verde di stato: nelle immagini seguenti abbiamo disabilitato il ritiro in loco.
Ricordati sempre di cliccare sul pulsante salva le modifiche, quando hai effettuato le tue operazioni, per non perdere i progressi fatti.

Come caricare un prodotto

Il caricamento di un prodotto si divide in due fasi: la prima in cui vanno inseriti i dettagli principali e la seconda in cui si va più in profondità. Per inserire un prodotto devi andare in Dashboard > Prodotti > Aggiungi nuovo prodotto e ti si aprirà questa finestra.

I dettagli principali da inserire sono: un’immagine di copertina del prodotto (la prima immagine che visualizzeranno i clienti), una o più immagini di galleria (immagini che il cliente visualizzerà scorrendo), il nome, un prezzo di listino (deve sempre essere IVA inclusa) e un prezzo scontato (se vuoi scontare il prodotto, deve sempre essere IVA inclusa), una categoria merceologica, dei tag (parole chiave che permettono di catalogare velocemente il prodotto e di ricercarlo all’utente) e una breve descrizione del prodotto.

I dettagli su cui vale la pena soffermarsi e dare maggiori dettagli sono: le immagini che devono essere di buona qualità e possibilmente su sfondo neutro, il prezzo scontato che è possibile pianificare nel tempo tramite il tasto Pianifica (con due click nella casella data si apre un calendario ed è possibile pianificare quando lo sconto inizierà e finirà), i tag che possono essere creati a piacimento ma non è necessario inserirli (es: su un prodotto di erboristeria potresti inserire un tag come “benessere”) e infine la breve descrizione del prodotto che dovrebbe essere di 2-3 righe.

Una volta che abbiamo inserito tutti i dettagli, abbiamo la possibilità di creare il prodotto o di cliccare sul tasto crea e aggiungi nuovi per inserirne velocemente altri: in questa guida andremo a fare crea prodotto.

Come puoi vedere si andrà a formare una tabella che ci restituisce i dettagli principali del prodotto: ogni volta che si carica un prodotto il prodotto deve essere approvato per essere visibili ai clienti e acquistabile, almeno finchè non verifichiamo che il venditore sia affidabile. Quando il prodotto è stato revisionato riceverai una mail e il rettangolo di stato diventerà verde e presenterà la scritta online.
Fra le varie voci sarà presente anche il ricavo, cioè la somma che andrai ad accumulare sul tuo saldo una volta che avra venduto il prodotto (in questo caso il venditore che stiamo utilizzando usa il pacchetto gratuito con commissioni al 21,4% + € 0,25 / transazione).

Come modificare / aggiungere dettagli a un prodotto

Una volta che hai terminato la procedura descritta nella sezione precedente e il tuo prodotto è stato approvato c’è la seconda fase di inserimento del prodotto, che vale anche per quando vuoi semplicemente modificarlo e lo hai già inserito.
Per prima cosa devi andare sotto il nome del prodotto e appariranno diverse opzioni: puoi duplicare il prodotto (particolarmente utile se stai inserendo un prodotto simile a quello selezionato), eliminarlo, fare una modifica rapida o modificarlo.
Ricordati di cliccare su “Salva il prodotto” ogni volta che fai delle modifiche.
La prima immagine è la modifica rapida e le altre due sono la modifica.

Ora vedremo punto per punto,soffermandoci sui punti più delicati, la modifica (immagine sopra 2 e 3) che altro non è che la versione estesa della modifica rapida:

  1. Titolo
  2. Immagine di copertina
  3. Immagini di galleria
  4. Tipo di prodotto: più avanti nella guida è presente la spiegazione su come inserire altri tipi di prodotto.
  5. Scaricabile: prodotto che è un file scaricabile (es: e-book, manuali ecc.)
  6. Virtuale: prodotti che disabilitano la spedizione in quanto sono offline (es: buono per una consulenza in negozio)
  7. Prezzo
  8. Prezzo Scontato
  9. Categoria
  10. Tag
  11. Breve descrizione: dovrebbe essere di 2-3 righe
  12. Descrizione: estensione della descrizione breve
  13. Inventario
    1. SKU: codice prodotto
    2. Lo stato del magazzino: con “In stock” il prodotto è acquistabile, con “Esaurito” il prodotto non è acquistabile e sarà visualizzato come esaurito, “In arretrato” è acquistabile ma verrà visualizzato come disponibile su ordinazione
    3. Attivare la gestione del magazzino per il prodotto
      1. Quantità in stock: quantità acquistabile del prodotto
      2. Consentire Ordini su prodotti esauriti: “Non permettere” non permette di acquistare il prodotto se esaurito, “Permetti ma avvisa i clienti” permette ordini su articoli esauriti ma manda un avviso ai clienti, “Consentire” semplicemente permette l’ordine
      3. Consenti che solo un singolo prodotto possa essere acquistato in un unico ordine.
  14. Spedizione e tasse
    1. Questo prodotto richiede la spedizione: controlla di non deselezionare mai questa casella almeno che il prodotto sia virtuale
    2. Peso, lunghezza, larghezza, altezza: campi non necessari ma potrebbero essere utili per il cliente
    3. Classe di spedizione: lascia l’opzione predefinita e verranno utilizzati i metodi di spedizioni che hai creato al punto 4 della guida
    4. Stato fiscale: lascia sempre “Imponibile”
    5. Categoria Fiscale: lascia sempre “Standard”
  15.  Prodotti collegati
    1. Upsells: sono prodotti che consigli al posto del prodotto attualmente visualizzato, ad esempio prodotti più redditizi o di migliore qualità o più costosi.
    2. Vendite incrociate: sono prodotti che promuovi nel carrello, in base al prodotto corrente.
  16.  Attributo: questo campo serve per creare delle variazioni del prodotto (es: colore: giallo, verde, blu) ma non sono selezionabili dall’utente
  17. Opzione sconto: puoi selezionare la quantità minima da cui parte lo sconto per gli acquisti all’ingrosso e la percentuale di sconto relativa
  18. Opzioni reso in garanzia: puoi cambiare le politiche legali per il reso predefinite da Stralibi (è vivamente sconsigliato)
  19. Altre opzioni: puoi cambiare lo stato del prodotto, la visibilità, aggiungere una nota di acquisto che verrà visualizzata nella mail d’ordine ricevuta dall’utente e attivare / disattivare le recensioni prodotto ( si consiglia di lasciare tutto con le opzioni predefenite tranne per la nota di acquisto se necessario)

Come fare in caso di ordine

Quando ricevi un ordine riceverai una mail con il riepilogo dell’ordine dopodichè dovrai andare in Dashboard > Ordini

Dovrai modificare lo stato dell’ ordine mettendolo in elaborazione cliccando sul simbolo dell’orologio o entrando nell’ordine cliccando su modifica sotto “Stato Ordine”.
All’interno dell’ordine potrai visualizzare i dati chi ha fatto l’ordine, il tuo ricavo e altre informazioni.

Una volta che hai messo l’ordine in elaborazione dovrai spedire il tuo prodotto: quando avrai ricevuto il numero di tracking della spedizione puoi aggiungerlo tramite il pulsante numero di tracking.

Ricorda di inserire sempre nel pacco lo scontrino o la fattura: sei tu a vendere il prodotto, Stralibi è solo un’intermediario fra te e il cliente.

Nella prima casella devi inserire il nome del corriere e l’url dove si può effettuare il tracking della spedizione, il numero di tracking e infine la data in cui è stato spedito: una volta fatto ciò clicca su aggiungi tracking e il cliente verrà informato tramite mail di tutte le informazioni per tracciare la sua spedizione.
Fatto questo puoi contrassegnare l’ordine come completato.

Come prelevare dal proprio bilancio

Per prelevare i soldi dal tuo bilancio è necessario aspettare 15 giorni da quando l’ordine è stato completato: questo per garantire al cliente la possibilità di chiedere il reso entro 14 giorni.

Prima di effettuare la richiesta di prelievo è necessario saldare a Stralibi la fattura che ti verrà inviata in formato elettronico: la fattura conterrà le commissioni derivanti dalla vendita dei tuoi prodotti.


Per prelevare devi andare in Dashboard > Prelievo, inserire l’importo che puoi ritirare (lo trovi dove c’è scritto bilancio corrente) e cliccare su “Invia richiesta”.

Come creare un coupon

Per creare un coupon devi andare in Dashboard > Coupon e cliccare sul tasto aggiungi coupon.
Dopodichè dovrai compilare tutti i campi obbligatori, cioè quelli con l’asterisco di fianco:

  1. Nome coupon: nome che dovranno inserire i clienti nel carrello (il nome funzionerà sia se è scritto maiuscolo sia se è scritto minuscolo)
  2. Descrizione: è opzionale, non visibile al cliente e potrebbe servirti per ricordarti per quale promozione avevi creato il coupon
  3. Tipo di sconto: puoi scegliere fra sconto in percentuale sull’ordine e sconto fisso sui prodotti
  4. Importo: sia che tu abbia scelto una percentuale o un importo devi inserire solamente un numero senza simbolo % o €
  5. Email non permesse: puoi scrivere delle e-mail che non potranno usufruire del codice sconto (tieni presente che se l’utente crea un nuovo account questo metodo non funzionerà)
  6. Limiti di utilizzo: quante volte il codice sconto può essere utilizzato
  7. Data di scadenza: puoi selezionare dal calendario in che data finirà il coupon (scadrà alle 00:00 del giorno selezionato)
  8. Escludi articoli già scontati:  il coupon diventa non applicabile ai prodotti in saldo
  9. Spesa Minima: importo minimo per poter utilizzare il coupon
  10. Prodotto: seleziona il o i prodotti su cui vuoi abilitare il coupon e lo sconto (puoi cliccare anche su seleziona tutto e rendere tutti i tuoi prodotti validi per il coupon)
  11. Escludi prodotti: escludi i prodotti non validi per il coupon
  12. Mostra nel negozio: seleziona la casella per rendere il coupon pubblico e visibile nella pagina del tuo negozio

Come creare un prodotto variabile

Creare un prodotto variabile è molto simile alle due parti precedenti della guida: come caricare un prodotto e come modificare / aggiungere dettagli a un prodotto, l’unica vera differenza è il tipo di prodotto che andremo a selezionare nel menu “tipo di prodotto”.Qual è la differenza fra il prodotto che abbiamo creato in quella parte della guida (prodotto semplice) e un prodotto variabile?Possiamo dire che un prodotto variabile raggruppa diversi prodotti semplici e ti permette di creare delle variazioni di quel prodotto per specifici attributi: facciamo l’esempio di una maglia che può avere diverse taglie e colori (attributi).Invece di creare un prodotto diverso per ogni taglia e colore puoi creare un unico prodotto variabile con le diverse taglie e i diversi colori.Questa è la visualizzazione finita di un unico prodotto variabile: come puoi vedere i prezzi sono indipendenti, così come le giacenze in magazzino e le immagini.Ora vedremo come creare un prodotto variabile, tralasciando le parti uguali alla parte di guida in cui creiamo e modifichiamo un prodotto semplice.
Per prima cosa andiamo in Dashboard > Prodotti > Aggiungi nuovo prodotto e compiliamo i campi di base fra cui titolo, categoria ecc.
Una volta che il prodotto è stato approvato clicchiamo su modifica e per prima cosa dovremo cambiare il secondo campo (tipo di prodotto) in variabile.
L’unica sezione che dovremo compilare diversamente da un prodotto semplice è Attributo e Variazione quindi ci concentreremo su quella.

Ora dovremo andare a creare gli attributi che vogliamo definire come variazioni: in questo caso teniamo l’esempio della maglia e creaiamo  l’attributo taglia.
Fai click su aggiungi attributo, inserisci il nome dell’attributo, spunta le due caselle e assegna dei valori nella voce “Valori”: quando hai inserito un valore clicca sul tasto invio della tastiera e poi inseriscine un altro.
Quando hai finito clicca su “Salva attributo”.

La schermata dopo questa operazione sarà come l’immagine qui sotto.
Puoi ciccare nuovamente su aggiungi attributi e ripetere la procedura per cambiarne altri oppure proseguire e iniziare a creare le variazioni del prodotto: per proseguire puoi inserire una variazione di default e puoi creare le variazione selezionando dal menù a tendina “Aggiungi Variazione”.
Dal menù seleziona “Crea variazione da tutti gli attributi” e clicca su “Vai”.

Verranno create le variazioni, in questo caso 3, che possono essere gestite come prodotti indipendenti come abbiamo visto prima.

Qui puoi compilare tutti i campi come il prezzo, le scorte, la descrizione ecc.
Ogni volta che fai delle modifiche ricordati di fare click su “Salva Variazioni” e poi in fondo sul tasto “Salva il prodotto”.

Come creare un prodotto di gruppo

I prodotti di gruppo servono a raggruppare altri prodotti che hai inserito e crearne uno unico: un esempio per cui possono essere utilizzati sono dei bundle promozionali, delle saghe di film o libri.Per creare i prodotti di gruppo possiamo seguire la parte di guida come caricare un prodotto e come modificare / aggiungere dettagli a un prodotto, l’unica vera differenza è il tipo di prodotto che andremo a selezionare nel menu “tipo di prodotto”.Per prima cosa vai in Dashboard > Prodotti > Aggiungi un nuovo prodotto e inserisci le informazioni base del prodotto. Ricorda che il prezzo dei prodotti di gruppo è determinato dall’insieme dei prezzi dei singoli prodotti che hai inserito nel gruppo. Una volta che il prodotto è stato approvato seleziona dal menù a tendina “Tipo di prodotto” la voce prodotto di gruppo. Una volta fatto questo non ci resta che inserire tutti i dettagli del prodotto come sempre: la sezione che differisce dal solito per creare i prodotti di gruppo è la seguente.
L’unica cosa che dobbiamo fare per creare un prodotto di gruppo è scrivere nella voce “prodotti raggruppati” i nomi dei prodotti che vogliamo raggruppare (basta inserire le prime 3 lettere di ogni prodotto per avviare la ricerca).
Nel nostro caso come esempio inseriamo come prodotto di gruppo una collezione di 3 DVD de “Il signore degli anelli” e come prodotti semplici i 3 DVD.

Il risultato finale del prodotto è il seguente:

L’utente finale come potete vedere può inserire la quantità desiderata di ogni film e acquistarli tutti assieme.
Potresti desiderare che il cliente possa selezionare al massimo 1 pezzo per film: per fare ciò basta spuntare la casella “consenti che solo un singolo prodotto possa essere acquistato in un singolo ordine” nei singoli prodotti che formano il prodotto raggruppato.

L’ultima cosa che devi sapere sui prodotti di gruppo è che potrebbe tornarti utile rendere non visibili i singoli prodotti che formano il prodotto di gruppo, cosicchè tu possa far acquistare i prodotti solo tutti assieme.
Per fare questo devi inserire nei singoli prodotti che compongono quello di gruppo la voce “Nascosto” nella casella “Visibilità”.
Se questo opzione non ti dovesse servire perchè vuoi vendere anche i prodotti singolarmente puoi lasciare nella casella il valore di default “Visibile”.

Come importare / esportare prodotti tramite file XML e CSV

É possibile importare su Stralibi prodotti tramite dei file tipo XML e CSV: potresti voler esportare un file contenente i tuoi prodotti dal tuo software gestionale o da un tuo e-commerce proprietario e poi importarlo su Stralibi.
Non possiamo garantire che la procedura funzioni sempre perchè esistono centinaia di software gestionali differenti così come sistemi e-commerce.
Nè i file XML nè i CSV trasferiscono le immagini dei prodotti: possono solo trasferire la descrizione, il prezzo ed altri elementi.
Per importare una lista di prodotti devi andare in Dashboard > Strumenti e da lì importare i due tipi di file.
Partiamo dall’importazione di un file XML: clicca sul tasto sfogli e seleziona nel tuo computer il file da caricare, dopodichè clicca su “Importa”.

In questo caso noi abbiamo importato prodotti che abbiamo creato precedentemente nella guida e quindi esistevano già, ma sarà andato tutto a buon fine se non vi avrà dato messaggi di errore come in questo caso.
Ora vediamo come importare file CSV: nel primo passaggio devi selezionare il file, cliccare sulla casella “Aggiorna i prodotti esistenti” solo nel caso in cui tu abbia già inserito alcuni prodotti presenti nel gestionale e lasciare le altre opzioni così come sono.

Dopodichè dovrai mappare i campi cioè far corrispondere più campi possibili con quelli corretti e alla fine far click su “Esegui l’importazione”.

Alla fine della procedura arriverai in questa schermata.

Per esportare i prodotti torniamo alla schermata inziale, clicchiamo su “Esporta”e poi sul pulsante relativo al file che vogliamo esportare.

Come modificare le impostazioni del negozio

Per modificare le impostazioni del negozio devi andare in Dashboard > Impostazioni > Negozio e qui puoi personalizzare:

  1. Immagine di copertina del negozio
  2. Immagine di profilo
  3. Nome del negozio
  4. Prodotti per pagina: di default sono 10 e sono i prodotti che vedono i clienti in ogni pagina quando visitano il tuo negozio
  5. Indirizzo
  6. Telefono
  7. Possibilità di mostrare o non mostrare la mail ai clienti
  8. Possibilità di mostrare o nascondere i dettagli del prodotto ai clienti
  9. Mappa di cui puoi cambiare il puntatore rosso facendo doppio click nel punto desiderato
  10. Possibilità di mostrare i Termini & Condizioni nel negozio (tieni presente che Stralibi li ha già)
  11. Possibilità di chiudere il negozio per andare in vacanza (puoi chiuderlo immediatamente o per un range di tempo) cosicchè il negozio sia chiuso agli utenti
  12. Descrizione dell’attività
  13. Abilitare / disabilitare il supporto per i clienti (ti consigliamo di lasciarlo abilitato)
  14. Modificare il testo del pulsante (consigliamo di lasciare “Ottieni Supporto”.

Una volta effettuate le modifiche ricordati di cliccare sul pulante aggiorna impostazioni.

Come gestire richieste di supporto

Gli utenti su Stralibi possono mandare ai venditori delle richieste di supporto: per gestire una richiesta devi andare in Dashboard > Supporto e puoi chiudere la richiesta di supporto (cliccando sullaX), oppure entrare nella richiesta e rispondere direttamente da lì come nelle immagini qui sotto.

Come gestire il personale

I venditori per farsi aiutare nella gestione del negozio possono inserire altri utenti come collaboratori con specifiche autorizzazioni.
Per gestire il personale devi andare in Dashboard > Personale e cliccare su “Aggiungi personale”: dovrai inserire un indirizzo mail valida della persona, il nome, il cognome e opzionalmente un numero di telefono.
Una volta fatto questo l’utente che avrai creato riceverà sulla propria mail il suo nome utente e un link per impostare la propria password di accesso.
Per accedere gli basterà seguire il primo punto di questa guida.
Per gestire le autorizzazioni del personale basta muovere il muose sopra al nome dell’utente che hai creato e cliccare su “Gestisci autorizzazioni”: da lì puoi gestire in modo granulare tutto ciò che l’utente può fare o non fare.

Sempre andando col muose sopra al nome dell’utente che hai aggiunto puoi fare modifica per modificarne la mail o il nome e cognome oppure puoi fare elimina definitavamente.

Come accedere ai report

Accedere ai report su vendite, prodotti, coupon utilizzati ecc è molto semplice: in Dasboard > Dahboard c’è una prima panoramica della situazione generale, per andare più nel dettagli vai in Dashboard > Rapporti.
Qui avrai la possibilità di vedere tutti i report, di filtrarli in base a delle data specifiche e nella sezione “Report” puoi esportare in CSV (cliccando sul tanto “Esporta tutto”) la lista di tutti i movimenti economici avvenuti.

Come gestire la SEO del negozio

Prima di gestire la SEO del negozio spieghiamo brevemente cos’è la SEO: SEO è l’ottimizzazione di un sito per far si che esca sui motori di ricerca.
Puoi impostare i tuoi paramentri SEO in Dashboard > Impostazioni > SEO Negozio: di fianco ai primi tre campi da compilare se muovi il mouse sul punto di domanda uscirà una spiegazione dettagliata di cosa inserire.
Dopodichè sotto puoi inserire nome, descrizione e immagine dei tuoi account aziendali sia di Facebook che di Twitter.
Le impostazioni di SEO non sono obbligatorio, una volta che hai fatto le modifiche ricordati di cliccare sul tasto “Salva le modifiche”.

Come gestire la garanzia

Per gestire le impostazioni della garanzia devi andare in Dashboard > Impostazioni > Reso in garanzia: da qui puoi modificare il nome pubblico della garanzia, il tipo di garanzia e la durata, i motivi di un possibile rimborso che può selezionare il cliente (ti consigliamo di selezionare tutti quelli disponibili) e la tua politica di garanzia.
Se non conosci nello specifico le normative o non hai particolare esigenze per la garanzia ti consigliamo di modificare i campi come nell’immagine qui sotto.

Recensioni, richieste di reso, seguaci e profili social

Per visualizzare le recensioni lasciate dagli utenti sui tuoi prodotti devi andare in Dashboard > Recensioni e da lì puoi vedere le recensioni.
Per visualizzare le richieste di reso invece devi andare in Dashboard > Richieste di reso.
Per visualizzare i seguaci del tuo negozio puoi andare in Dashboard > Seguaci.
Per inserire i tuoi profili social devi andare in Dashboard > Impostazioni > Profili Social: per collegare i tuoi profili aziendali ti basta andare sulle tue pagine social, copiare il link e incollarlo nell’apposito spazio.
Carrello
Torna su